28 settembre 2015
28 settembre 2015,
 0

I vantaggi della trasformazione da vasca a doccia

La scelta tra la vasca da bagno o una doccia può influire molto sulle tue bollette energetiche e sulla sicurezza dei vostri familiari nonchè sull’estetica del vostro bagno. I vantaggi della conversione da vasca da bagno a doccia sono innumerevoli e riguardano sia la sicurezza che l’estetica che l’efficienza e il risparmio.
Al contrario di quello che molti possono pensare il lavoro di trasformazione da vasca a doccia è veloce e indolore, scopri in questo articolo come Novabad Srl efettua il lavoro di trasformazione da vasca a doccia.
La doccia rappresenta il massimo in termini di praticità e convenienza, la vasca da bagno offre invece un’esperienza diversa in termini di relax, la differenza tra questi due dispositivi si riduce a molto di più di alcune preferenze personali.
Pensate al vostro bagno ideale o all’esperienza che vi aspettate e confrontate la doccia e i suoi vantaggi rispetto alla vasca da bagno, scoprirete quindi quello che meglio si adatta i vostri obiettivi e stile di vita.

Il vantaggio dello spazio dopo la trasformazione da vasca a doccia

da vasca a doccia risparmiare spazio

Lo spazio è un fattore importante nella scelta tra vasca e doccia, un bagno spesso misura 5/6 mq, una vasca di  1,70 per 70 cm occupa una buona parte della superficie.
Un piatto doccia da 80×80 cm diventa quindi una soluzione davvero efficica in termini di risparmio di spazio.Questa ingombro ridotto permette a una doccia di adattarsi molto più facilmente a un piccolo bagno rispetto a una vasca, liberando spazio per altre funzioni come mobiletti o lavatrice. Eliminando la vasca a favore della doccia si guadagna sufficiente spazio per poter installare anche una doccia lussuosa e ampia con idromassaggio o funzioni avanzate.

Efficienza energetica della doccia

Quando si parla di efficienza energetica la doccia batte sempre una vasca da bagno. La vasca media contiene da 150 a 200 litri.
Utilizzando una moderna doccia a basso flusso, si utilizzano 2,5 litri al minuto, una doccia di 5 minuti consuma solo 12,5 litri di acqua.
Anche un erogatore ad alto flusso consuma 25 litri per 5 minuti di doccia, che è sempre inferiore al volume di acqua utilizzato per riempire vasche da bagno standard.
Se si tende a considerare la doccia come un momento di relax molto lungo ovviamente si può invece arrivare a consumare più acqua di una vasca da bagno.

Rivendere la casa

Se state pensando di cambiare la vostra vasca da bagno per una doccia, prendete anche in considerazione l’impatto che questa decisione potrebbe avere quando è il momento di vendere la vostra casa.
Una vasca vecchia e ingombrante potrebbe dare al bagno un tocco negativo e poco curato, una bella doccia potrebbe donare al bagno un’aria moderna e spaziosa e rendere la casa più venidibile.
Se la vostra vasca da bagno è ingombrante, vecchia e brutta, sosituirla con una doccia moderna sarà un vantaggio anche in fase di vendita della casa.

Problemi di accessibilità della vasca da bagno

Entrare e uscire dalla vasca da bagno può essere difficile per gli anziani, i disabili o persone con mobilità limitata. Per questi individui le docce offrono un vantaggio di sicurezza grazie all’accessibilità, ancora più se parliamo di docce con aperture ampie e comode che possono restituire a tutti il piacere di lavarsi o di rilassarsi grazie al potere rigenerante della doccia.
Se qualcuno nella vostra famiglia ha difficoltà ad usare la vasca da bagno, una doccia può consentire loro di godere del bagno  con meno difficoltà rispetto all’utilizzo di una vasca da bagno.

Contattaci per un preventivo o un sopralluogo gratuito

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Email
Print